La Fondazione Pisa » Progetti finanziati

Progetti finanziati

Arte, attività e beni culturali

Seleziona un anno:

Arte, attività e beni culturali - Progetti finanziati nell'anno 2017


Restauro della chiesa di San Martino in Kinzica

  • Beneficiario: Parrocchia di San Martino in Kinzica a Pisa
  • Importo: € 914.123,00

Intervento di restauro della chiesa articolato su tre lotti di lavori, di cui due a carico della Fondazione, riguardanti il consolidamento strutturale delle murature, il rispristino di cornici ed elementi a faccia vista mancanti, il restauro di stemmi e capitelli in pietra, la ripassatura generale del tetto, dei canali di gronda e dei pluviali nonché l’eliminazione delle infiltrazioni e della risalita dell’umidità.

Riqualificazione di Piazza delle Vettovaglie e zone limitrofe

  • Beneficiario: Comune di Pisa
  • Importo: € 430.000,00

Riqualificazione del sito storico urbano, già oggetto di attenzione da parte della Fondazione nel 2002. L’intervento riguarda il completo rifacimento della pavimentazione della parte centrale della piazza mediante smontaggio e rimontaggio delle lastre esistenti ed il parziale rifacimento e consolidamento di porzioni degradate del loggiato, delle colonne in pietra e dei capitelli del porticato, oltre che dei capitelli a parete, della fontana e della lastra in marmo che riporta i valori dei pesi e delle misure del tempo. 

Riqualificazione delle Mura Urbane

  • Beneficiario: Comune di Pisa
  • Importo: € 366.000,00

 La Fondazione ha sostenuto, a partire dall’esercizio 2009, un ampio progetto di recupero della cerchia muraria medievale della città di Pisa. A completamento di tale intervento, nel 2017 la Fondazione ha sostenuto il recupero di due ulteriori tratti della cinta muraria, non ricompresi nel progetto originario. Trattasi dei lotti riguardanti l’area del Giardino Scotto e l’area adiacente la Cittadella. 

Restauro del Polittico “Madonna col Bambino e Santi” di Federico Icilio Joni

  • Beneficiario: Fondazione Palazzo Blu
  • Importo: € 26.596,00

 Restauro della copia del trecentesco Polittico di Agnano di Cecco di Pietro, realizzata nel 1936 dal noto falsario senese Icilio Federico Joni su commissione della famiglia Tadini, per sostituire l’originale nella chiesetta di Agnano e salvarlo così dagli eventi bellici. L’opera fa parte delle Collezioni di opere d’arte della Fondazione Pisa ed è esposta a Palazzo Blu. 

Il "Volto Miracoloso": il restauro della croce dipinta del Santi Ippolito e Cassiano a Riglione

  • Beneficiario: Parrocchia dei Santi Ippolito e Cassiano a Riglione
  • Importo: € 4.392,00

Nel 2013 la Fondazione ha sostenuto un intervento di restauro con un contributo pari ad euro 24.392,00 dell’opera “Croce Dipinta” di Michele di Baldovino, risalente al sec. XIII, collocata presso la chiesa dei Santi Ippolito e Cassiano di Riglione. Nel corso delle attività di restauro, è emersa la presenza di un importante elemento decorativo sottostante e, per consentire il recupero della cromia originaria, la Fondazione ha deciso di estendere le attività di restauro e l’integrazione del contributo precedentemente concesso.

Manufatto Idraulico nel Comune di San Giuliano Terme

  • Beneficiario: Comune di San Giuliano Terme
  • Importo: € 5.386,87

Nel corso del 2016 la Fondazione ha sostenuto con un contributo pari ad euro 17.086,87 l’intervento di recupero di un manufatto idraulico dismesso e in condizione di degrado, sito nel Comune di San Giuliano Terme, sede di una piccola polla di acque termali, in passato usata come fonte di approvvigionamento. L’intervento consisteva nel recupero del canale idrico sotterraneo, nel consolidamento della volta di copertura, nella ricostruzione delle porzioni di muratura crollate. Da un supplemento di indagine circa le lavorazioni necessarie a realizzare l’intervento, è emersa la necessità di integrare il contributo già concesso.

Restauro della “Croce Dipinta” di Giunta di Capitino

  • Beneficiario: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
  • Importo: € 1.400,00

Integrazione del contributo concesso nel 2015 e pari ad euro 34.900,00 per lo svolgimento di ulteriori indagini diagnostiche sulla superficie pittorica della “Croce Dipinta” di Giunta Pisano, collocata presso il Museo di San Matteo. L’opera in questione, proveniente dalla chiesa di San Ranierino di Pisa e ora nel Museo di San Matteo, è una delle tre sole croci dipinte sopravvissute firmate dall'artista: le altre due sono la croce del Museo della Basilica di Santa Maria degli Angeli ad Assisi ed il crocifisso tuttora conservato nella chiesa di San Domenico a Bologna.

“Compianto su Cristo Morto” di Aurelio Lomi

  • Beneficiario: Fondazione Palazzo Blu
  • Importo: € 36.750,00

Al fine di arricchire la propria collezione di opere d’arte legate al nostro territorio, nel 2017 la Fondazione ha avuto l’opportunità di acquisire in asta il dipinto “Compianto su Cristo Morto” (olio su tela 277.5x200) di Aurelio Lomi, pittore pisano che operò tra la fine del XVI sec. e l’inizio del XVII sec., attualmente in fase di restauro.

Fondazione Teatro di Pisa

  • Beneficiario: Fondazione Teatro di Pisa
  • Importo: € 480.000,00

Sostegno annuale alle attività della Fondazione Teatro di Pisa che opera per la diffusione della cultura teatrale nel territorio e per la valorizzazione del Teatro Verdi, la maggiore istituzione teatrale della Provincia. Inoltre, ricorrendo nel 2017 il 150° anniversario dalla inaugurazione del Teatro, la Fondazione ha reso disponibile un ulteriore contributo rispetto a quello previsto in convenzione e pari ad € 50.000,00 per contribuire e sostenere le celebrazioni di tale ricorrenza.

Fondazione Palazzo Blu

  • Beneficiario: Fondazione Palazzo Blu
  • Importo: € 250.000,00

Il sostegno all’attività della Fondazione Palazzo Blu risponde all’esigenza di mantenere alto il livello di immagine e di funzionalità di detta istituzione ormai accreditatasi, a livello nazionale e non solo, come importante centro di qualificata e continuativa offerta culturale. Valutazione confermata dai report resi con cadenza periodica dall’Advisor specializzato cui abbiamo affidato il compito di monitorare la rilevanza culturale ed economica delle attività di Palazzo Blu e dei risultati ottenuti nei periodi di osservazione.

1 | 2 | 3 - 28 risultati totali